Agenzia di noleggio imbarcazioni e yacht - Organizzazione crociere - Turismo nautico

Yacht Charter & Broker Agency

Scia Blu: Yacht Charter & Broker Agency

Mar dei Caraibi

Introduzione

L'arcipelago delle Antille viene suddiviso in Grandi Antille e Piccole Antille. Queste ultime sono le parti emergenti di cordigliere sottomarine e comprendono le Isole Sopravento settentrionali (Leeward Islands), le Isole Sopravento meridionali (Windward Islans) e le Isole Sottovento (Leeward Antilles).
Gli arcipelaghi, di origine vulcanica, formano un arco che parte dal sud della Florida e giunge fino alle coste del Sud America. La conquista spagnola si orientò sulle Grandi Antille, mentre le Piccole Antille furono basi d’appoggio per inglesi, francesi e olandesi. In questi mari, dove veleggiavano galeoni, navi da guerra, brigantini e dove navigavano uomini di fama e d’infamia (Sir Francis Drake, Lord Nelson e terribili pirati) si sono incontrati storia e romanzo.
Le isole caraibiche dopo secoli della colonizzazione sono quasi tutte indipendenti: alcune associate al Commonwealth, altre strettamente legate agli USA con l'eccezione di Cuba. La grande maggioranza della popolazione insulare, a eccezione di Cuba, è costituita da neri, discendenti degli schiavi africani che hanno determinato un processo di africanizzazione della società. Degli antichi popoli che abitavano queste isole, i Caribe e gli indios Arawak, sopravvive un'esigua minoranza nell'isola di Dominica e di St. Lucia.
Il clima è di tipo tropicale: il mare che mitiga gli effetti più estremi, le temperature non sono molto alte (24-26 gradi). I venti di nord-est, gli alisei, creano correnti verso ovest offrendo il più bel contesto al mondo per un viaggio in barca a vela. Le isole caraibiche sono dotate di numerosissimi porti attrezzati, con una vastissima scelta di imbarcazioni che permettono ogni tipo di crociera: da quella romantica e rilassante sulle splendide coste bagnate dal mare cristallino, alla vera e propria crociera avventura alla scoperta di coralli, pesci tropicali e di antichi relitti, senza dimenticare la possibilità di una crociera dinamica e sportiva, con la partecipazione ad una delle numerose regate organizzate durante tutto l'anno.

Mar dei Caraibi - Tipologie di offerte disponibili per questa destinazione

Il mar dei Caraibi è forse la destinazione esotica più frequentata dai velisti italiani e dagli appassionati di turismo nautico e questo è dovuto alla bellezza dei luoghi, al clima e alle condizioni di navigazione particolarmente favorevoli.
Ai Caraibi sono presenti tutti i tipi di yacht da crociera (yachts a vela, catamarani, trimarani, catamarani a motore, motoryachts e mega yachts di lusso, antiche tall ships ristrutturate etc) e l'offerta è, senza ombra di dubbio, la più ampia del mondo: dalla crociera con imbarco individuale sul classico yacht a vela o su catamarano fino al noleggio di mega yachts a motore di lusso o antichi velieri a più alberi (tall ships). Il noleggio senza skipper (bareboat yacht charter) è possibile praticamente in tutte le destinazioni (con l'eccezione di Los Roques e delle San Blas).
Il catamarano è un'imbarcazione molto apprezzata da queste parti, per il suo ridotto pescaggio e per la comodità che offre ai vacanzieri, per questo i catamarani sono molto diffusi e disponibili sia per il noleggio in bareboat che con equipaggio e trattamento di pensione completa. Alcune compagnie, inoltre, effettuano regolarmente durante tutto l'anno crociere ad imbarco individuale in catamarano e le Grenadine sono una delle destinazioni più gettonate.
Le Isole Vergini sono apprezzatissime dai velisti 'puri', mentre coloro che non sanno rinunciare ad un po' di vita notturna preferiranno St Martin e San Barth. La vita notturna non manca neanche alle Antille Olandesi ed alle Bahamas, che sono molto apprezzate anche dai subacquei. Coloro che amano il mare, l'acqua purissima e le spiagge incontaminate sceglieranno Los Roques o Cuba.
Per tutti quelli che hanno lo spirito giusto, infine, l'arcipelago di San Blas offre l'opportunità di vedere i Caraibi così come sono apparsi ai conquistadores cinque secoli orsono.
La stagione in cui i Caraibi sono serenemante navigabili va da novembre a luglio, mentre l'alta stagione inizia a metà dicembre e si conclude alla fine di marzo - primi di aprile. La stagione degli uragani va dalla seconda metà di luglio fino a tutto ottobre. Gli uragani sono generalmente rari nella parte più meridionale dei Caraibi, mentre possono essere di potenza devastante nella parte più settentrionale ed in particolare attorno a Cuba e alle Bahamas.

Articoli utili

Una crociera a Marie Galante

Una crociera a Marie Galante

L'isola più meridionale dell'arcipelago della Guadalupa

In crociera alle Tobago Cays

In crociera alle Tobago Cays

Navigare nel parco marino

Le location de 'I pirati dei Caraibi'

Le location de 'I pirati dei Caraibi'

I Caraibi secondo Hollywood

Gli indiani che incontrò Colombo

Gli indiani che incontrò Colombo

Arawaks, i primi nativi dei Caraibi

The Great Blu Hole

The Great Blu Hole

La grande voragine blu

I Pitons di St Lucia

I Pitons di St Lucia

Uno dei panorami più famosi dei Caraibi

Dalla Martinica a St Lucia

Dalla Martinica a St Lucia

Una proposta di itinerario per una crociera ai Caraibi

Dead Chest, l'isola di Barbanera

Dead Chest, l'isola di Barbanera

15 uomini sulla cassa del morto ed una bottiglia di rhum

Dalla Martinica alle Grenadine

Dalla Martinica alle Grenadine

Una crociera nel cuore dei Caraibi

Le 365 spiagge di Antigua

Le 365 spiagge di Antigua

Una per ogni giorno dell'anno

Una crociera da Cienfuegos a Cayo Largo

Una crociera da Cienfuegos a Cayo Largo

La perla marina di Cuba

Crociera da Grenada alle Grenadine

Crociera da Grenada alle Grenadine

Raggiungere le Grenadine da Sud in catamarano