Agenzia di noleggio imbarcazioni e yacht - Organizzazione crociere - Turismo nautico

Yacht Charter & Broker Agency

Scia Blu: Yacht Charter & Broker Agency

Faq - Domande frequenti

I nostri servizi sono per tutti coloro che desiderano fare una vacanza in barca, siano essi degli esperti lupi di mare sia che non abbiano mai messo piede in una imbarcazione, per le famiglie, i gruppi le comitive e per quanti vogliano visitare il mondo dal mare.
Le offerte vengono caricate sul sito all'inizio della stagione e rimangono attive fino alla loro scadenza, dopo la quale vengono automaticamente rimosse dal sistema. Il numero delle offerte presenti è così elevato che è praticamente impossibile verificare giornalemnete la disponibilità per ognuna di esse e quindi aggiornare il sito di conseguenza. Per sapere se un'offerta è ancora disponibile bisogna inviarci quindi una richiesta di informazioni, alla quale risponderemo nel più breve tempo possibile.
SI. I prezzi sono quelli del listino dei nostri fornitori per i periodi indicati nell'offerta e possono essere in euro oppure in dollari. Essi sono comprensivi dei costi di cambio valuta e wire transfer internazionale, quando necessario. Alcuni dei nostri fornitori, comunque, si riservano il diritto di variare i prezzi di listino senza preavviso: di solito essi ce lo comunicano e noi provvediamo quanto più rapidamente possibile all'aggiornamento del listino.
Conoscere i termini e le condizioni in cui gli yachts a noleggio operano è importante. I termini sono solitamente legati all'area geografica in cui lo yacht naviga. Per i termini specifici di ciascun noleggio, si prega di consultare il relativo contratto.

WMT – Termini per il Mediterraneo occidentale secondo i termini MYBA, Mediterranean Yacht Brokers Association
Il Canone di Noleggio include:
1. Nolo e assicurazione del natante con tutte le relative attrezzature in buono stato
2. Stipendi e vitto dell'equipaggio
3. Biancheria dell'imbarcazione
Il Noleggiatore pagherà, oltre al Canone di Noleggio e a prezzo di costo, tutte le altre spese come: spese di carburante per l'imbarcazione (motori principali, generatori, imbarcazioni ausiliarie, acquascooter), vitto e bevande per gli ospiti del noleggiatore, biancheria personale, tutte le spese di comunicazione, diritti portuali e di attracco alla fonda, formalità doganali, acqua, elettricità e tasse nazionali e/o locali applicabili.

SEMT (o EMT) – Termini per il Mediterraneo orientale standard (Standard Eastern Mediterranean Terms)
Il Canone di Noleggio include:
1. Nolo e assicurazione del natante con tutte le relative attrezzature in buono stato
2. Stipendi e vitto dell'equipaggio
3. Biancheria dell'imbarcazione. Carburante per quattro ore di crociera al giorno in media per il periodo di noleggio (l'accordo sulle spese di carburante è soggetto a variazioni).
5. Diritti portuali e di attracco alla fonda
6. Mezza pensione (di solito sono inclusi colazione e pranzo)
Il Noleggiatore pagherà, oltre al Canone di Noleggio e a prezzo di costo, tutte le altre spese come: spese di carburante per l'imbarcazione (motori principali, generatori, imbarcazioni ausiliarie, acquascooter), vitto (di norma la cena) e bevande per gli ospiti del noleggiatore, biancheria personale e tutte le spese di comunicazione, diritti portuali e di attracco alla fonda al di fuori della normale area di crociera dello yacht, diritti del Canale di Corinto ove applicabili, acqua, elettricità e tasse nazionali e/o locali applicabili.

GT – Termini greci
Il Canone di Noleggio include:
1. Nolo e assicurazione del natante con tutte le relative attrezzature in buono stato
2. Stipendi e vitto dell'equipaggio
3. Diritti portuali e di attracco alla fonda nelle acque territoriali greche
4. Biancheria dell'imbarcazione
Il Noleggiatore pagherà, oltre al Canone di Noleggio e a prezzo di costo, tutte le altre spese come: spese di carburante supplementari per l'imbarcazione (motori principali, generatori, imbarcazioni ausiliarie,vitto e bevande per gli ospiti del noleggiatore, diritti portuali al di fuori delle acque territoriali greche, diritti del Canale di Corinto ove applicabili e diritti portuali e tutte le spese di comunicazione.

SCT o CTI – Termini Standard per i Caraibi – Termini per i Caraibi "inclusive"
Il Canone di Noleggio include:
1. Nolo e assicurazione del natante con tutte le relative attrezzature in buono stato
2. Stipendi e vitto dell'equipaggio
3. Biancheria dell'imbarcazione. Carburante per quattro ore di crociera al giorno in media per il periodo di noleggio (l'accordo sulle spese di carburante è soggetto a variazioni).
5. Vitto (tre pasti al giorno) (bevande escluse) per gli ospiti del Noleggiatore. Alcuni yacht includono inoltre i vini e il bar.
Il Noleggiatore pagherà, oltre al Canone di Noleggio e a prezzo di costo, tutte le altre spese come: vini d'annata, champagne e soft drink per gli ospiti del noleggiatore, spese di carburate supplementari(motori principali, generatori, imbarcazioni ausiliarie, acquascooter), tutte le spese di comunicazione, diritti portuali e di attracco alla fonda e/o tasse locali applicabili.

Tasse:
La maggior parte degli yachts è iscritta ai registri commerciali, quindi è esentasse. Alcune tariffe di noleggio sono soggette ad aliquote IVA variabili nella Comunità Europea(CE). In certi luoghi al di fuori della CE possono inoltre essere applicabili tasse locali.

APA (Franchigia per approvvigionamento anticipato):
- Le spese d'esercizio ammontano approssimativamente a:
- 20-30% del canone di noleggio in WMT (Termini per il Mediterraneo occidentale)
- 10-15% del canone di noleggio in EMT (Termini per il Mediterraneo orientale)
- 5% del canone di noleggio in SCT (Termini standard per i Caraibi)
Tali fondi saranno inviati allo yacht prima dell'imbarco e utilizzati per l'approvvigionamento dello yacht secondo le richieste specificate dal noleggiatore. Il Capitano comunicherà periodicamente al Cliente l'importo speso dell'APA. Prima dello sbarco al termine del Periodo di Noleggio, il Capitano presenterà al Noleggiatore una distinta dettagliata della spesa, con le relative ricevute, che il Cliente potrà ispezionare a piacimento in qualsiasi momento. Il Capitano restituirà al Noleggiatore eventuali residui, oppure, a seconda del caso, se l'importo dell'APA si rivelasse insufficiente durante la crociera,il Noleggiatore verserà al Capitano una somma sufficiente a pareggiare il saldo.

Gratifica
Come regola generale, la gratifica consuetudinaria per l'equipaggio ammonta al 5-10% del canone di noleggio sulla base del servizio ricevuto e a discrezione del Cliente. La gratifica dovrà essere consegnata al Capitano ai fini della distribuzione ai membri dell'equipaggio il cui duro lavoro rende possibile il successo di un noleggio.

Diritti di consegna (Delivery - Redelivery)
I diritti di consegna e di riconsegna possono essere applicati ai noleggi che prevedono l'inizio o la fine del noleggio in porti diversi da quello di origine.

Prospetti di pagamento
Di norma il pagamento del 50% del canone di noleggio è dovuto alla stipula del contratto di noleggio a conferma della prenotazione. Il pagamento a saldo degli altri importi dovuti per l'approvvigionamento o altre voci deve essere effettuato con un mese di anticipo rispetto al noleggio.

TERMINI DI PAGAMENTO:
Prima rata: 50% del Canone di Noleggio alla stipula del contratto. Seconda rata: 50% del Canone di Noleggio + APA + Eventuali Diritti di Consegna/Riconsegna
Noleggiare una barca o pagare una crociera, magari per 2 o più persone, può comportare l'esborso di una cifra consistente. Per questo motivo l'utilizzo delle carte di credito può diventare problematico a causa dei massimali (solitamente assestati attorno ad una disponibilità di 1500-2000 euro), specie se il pagamento viene effettuato a fine mese. In queste condizioni il rischio che si manifesti lo spettro dei 'fondi non disponibili per effettuare l'operazione' può diventare considerevole. Per evitare questo inconveniente consigliamo vivamente di utilizzare il bonifico bancario, specialmente ora che i conti bancari online sono diffusi e spesso non hanno alcuna spesa di commissione per questo servizio.
Durante l'alta stagione gli armatori preferiscono ovviamente noleggiare le imbarcazioni per la settimana intera, in modo da non precludersi il guadagno in un periodo di forte richiesta. Pertanto l'unica possibilità di noleggiare un'imbarcazione per un weekend in alta stagione è prenotarla pochi giorni prima, quando ormai l'armatore ha la certezza che essa non è più noleggiabile per l'intera settimana. I noleggi per il weekend sono invece abbastanza facili da prenotare nei mesi di maggio, giugno e settembre.
Innanzitutto non commettete l'errore di caricarvi troppo: in barca serve molto poco. Utilizzate sacche da barca o borse sportive, possibilmente una sola a persona. Evitate valigie e trolley che quasi sempre non vengono neanche imbarcati. L'abbigliamento varia a seconda delle stagioni e del tipo di uscita in barca. In estate vanno bene magliette e pantaloncini, senza però dimenticare una felpa o un maglione, una camicia a maniche lunghe ed un paio di pantaloni lunghi (del tipo comodo e leggero) ed Un k-Way. Per la navigazione d’altura è indispensabile la cerata, anche d’estate. L'ideale è utilizzare capi confezionati nei tessuti tecnici speciali traspiranti, che allontanano l’umidità dalla pelle e si asciugano in un attimo, fornendo un ottimo isolamento termico. Vivamente sconsigliati i jeans che se si bagnano asciugano molto lentamente. Non devono mancare un paio di scarpe da barca (da usare solo a bordo) e delle comode ciabattine, sempre con la suola in gomma morbida: l'uso di zoccoli di legno a bordo è severamente vietato. Importante è anche il copricapo. L'ideale è averne due: uno per proteggersi dal sole (evitate i cappelli di paglia) ed uno anti-umido/anti-freddo. Risultano utili, infine, un paio di occhiali da sole ed una torcia.
Il mal di mare, come il mal d'auto e il mal d'aria, appartiene al gruppo delle cinetosi. Il mal di mare nella maggior parte dei casi può essere prevenuto adottando particolari precauzioni come evitare di restare sotto coperta per lunghi periodi di tempo quando l'imbarcazione è in movimento, sistemandosi possibilmente al centro del ponte, focalizzando lo sguardo verso un punto lontano e mai verso le onde. Un rimedio naturale ed abbasranza efficace è rappresentato dal braccialetto antivomito, la cui azione si basa sui principi della medicina cinese: la pressione costante esercitata dal braccialetto su un particolare punto, che in agopuntura corrisponde al centro dell'equilibrio, riduce il senso di nausea. A differenza dei rimedi il braccialetto non presenta effetti collaterali. Nei casi più gravi e resistenti possono essere utilizzati dei farmaci, presenti sotto forma di cerotti, gomme da masticare, compresse etc. I farmaci sono molto efficaci (specie se assunti prima che il malessere si manifesti) ma si accompagnano spesso a sonnolenza.