Dead Chest, l'isola di Barbanera - Articoli utili su Mar dei Caraibi 

Agenzia di noleggio imbarcazioni e yacht - Organizzazione crociere - Turismo nautico

Yacht Charter & Broker Agency

Scia Blu: Yacht Charter & Broker Agency

Anniversario 10 anni di attività

Mar dei Caraibi

Dead Chest, l'isola di Barbanera

15 uomini sulla cassa del morto ed una bottiglia di rhum

Dead Chest è un isolotto situato a circa mezzo miglio dalla costa di Deadman's Bay, a Peter Island, nelle Isole Vergini Inglesi (BVI). In effetti si tratta di poco più di un grosso scoglio, privo di sorgenti di acqua dolce e di alberi, usato fino a qualche anno orsono come punto di avvistamento contro gli incendi dalla polizia locale. L'isola è attualmente un Parco Nazionale disabitato ed è circondata da interessanti spot di immersione e siti per lo snorkeling. La leggenda vuole che il pirata Barbanera abbia abbandonato per circa un mese alcuni suoi uomini su quest'isola, per punizione, lasciando a ciascuno di essi solo una bottiglia di rum ed un coltello. Il numero dei giorni di punizione ed il numero dei pirati abbandonati variano a seconda della versione della storia, ma tutte concordano nel narrare che quando Barbanera tornò a riprendere i suoi uomini ne trovò in vita pochissimi. Le più antiche tracce certe di questa leggenda sono del XX secolo, ovvero dopo che era già stata pubblicato L'isola del tesoro, il romanzo di Robert Luis Stevenson, nel quale compare la canzone Dead man's chest (la cassa del morto). Nel testo della canzone La cassa del morto è  un'isola su cui vennero abbandonati alcuni pirati, con modalità identiche a quelle della leggenda attorno al pirata Barbanera.

                                         Quindici uomini sulla cassa del morto
                                    Yo-ho-ho, e una bottiglia di rum per conforto!

Stevenson, a sua volta, compose la canzone ispirandosi al nome di un'isola che aveva trovato su un libro di geografia. In effetti Dead Man's Chest è sorprendentemente simile a Dead Chest ma, secondo gli studiosi, le due isole non sono la stessa e la leggenda sul pirata Barbanera è nata in seguito alla pubblicazione del libro. Noi ovviamente preferiamo la prima versione, anche perchè conferisce a questo scoglio arido e brullo un fascino unico e misterioso.

Al momento non ci sono offerte disponibili

È possibile richiedere una crociera o un noleggio personalizzati.

Richiesta di noleggio o crociera